Io e Chiara l’epilogo

chiara marika.jpg

I ruoli si sono invertiti, è Chiara adesso a trovarsi in balia della mia audacia.
Siamo entrambe nude sul letto, io sopra di lei a dominare quel corpo bellissimo ma esile. I miei baci sono avvolgenti, profondi, Chiara ne è totalmente soggiogata. Sento che cerca di contenersi quando con la mano la accarezzo tra le gambe.
Continuo a baciarla intensamente sulla bocca, sul viso e sul collo. Chiara non dà segni di resa, anche adesso che con le dita sono dentro di lei. Forse ha paura di farsi sentire da Claudio che è tornato a casa un istante fa.
Può bluffare quanto vuole ma la sua fica non mente, è bagnata e sembra accompagnare la mia mano ogni volta che la tocco. Forse preferisce godere in silenzio per mantenere un po’ di discrezione ma non so quanto potrà resistere al mio assedio.
Inizio a scendere e a baciarla lungo il morbido e profumato percorso che conduce alla sua parte più debole.
Chiara è madida di sudore e cerca di fermare la mia discesa verso il peccato. Vinco le sue resistenze e in un attimo sono lì. E’ la prima volta che vedo la sua intimità così da vicino e, sebbene ne avessi appena potuto intuire le fattezze toccandola, il mio stupore è incontenibile.perfect big pussy
Chiara ha la patata grande, adulta. In netta contrapposizione con il suo viso angelico da bambina e quel suo corpo delicato e minuto. A sorprendermi maggiormente è il clitoride: a differenza del mio che è appena accennato il suo è enorme.
Rimango ad osservarla incuriosita mentre con le dita la tocco, lei si volta dall’altra parte per non vedere.
Ansima, sospira mantenendo sempre un po’ di pudore. A un tratto non resisto più e come colta da un fremito, le prendo in bocca quel clitoride enorme che stavo bramando dal primo momento in cui le avevo messo le mani dentro i pantaloni.

gif perf.gif

Chiara si contorce, dice più volte di no, mi spinge con le mani per allontanarmi ma non c’è verso. Ormai lei è mia. Si arrende, si abbandona e, la sua schiena che prima era rigida e arcuata , ora si distende e cade morbida sul letto. Le sua mani che prima tentavano di respingermi ora mi accarezzano dolcemente.

perfect gif

Il suo clitoride nella mia bocca si fa più gonfio e prominente. Le mie dita dentro di lei completano il tutto. Il suo ventre si contorce ritmicamente assecondando i miei movimenti.
Chiara perde ogni contegno muliebre, viene tra gemiti e urla di piacere non curandosi più di chi possa sentirla.

 

Annunci

3 pensieri su “Io e Chiara l’epilogo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...