Touché

 

Marika

Cosa mi prende? Cosa ci faccio qui? Non riesco a togliermi Chiara dalla testa.

Perché non sono rimasta a casa con lei? L’idea delle sue mani sul mio corpo mi pervade, la sua voce, il suo odore. Quella dichiarazione così tenera e sincera poi… Disarmante.

Perché sono qui in questa aula grigia e deprimente, quando dovrei stare con Chiara? E lei? Mi starà pensando? Forse anche lei si starà perdendo in chissà quale fantasticheria, magari si distrae guardando malinconicamente fuori dalla finestra come faccio io da quando sono entrata…

chiara

Guardo continuamente l’orologio, il tempo sembra non passare mai. Ogni minuto dura un’eternità. Attendo con ansia il termine della lezione per poter uscire da questa prigione senza dare troppo nell’occhio.

Cosa mi sta succedendo? Possibile che il calore e le parole di Chiara abbiano sortito questo effetto?

Annunci

Un pensiero su “Touché

  1. Pingback: Touché | Quello che non sai di lei 'diario di una debole'

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...