La confessione II parte

 

 

 

.             -Ti stai innamorando di me?

-Sono due anni che ti amo, come una pazza. Che ti cerco negli occhi di ogni donna. Non passa un’istante senza averti nella mia testa. Nascondere il mio amore mi sta consumando. Paura che la gente se ne accorga, paura che tu, te ne accorga. Ho perfino soggezione a pronunciare il tuo nome, a volte anche solo pensarlo. Ma tutto questo non potevo dirtelo, perché più il mio cuore ti faceva grande, più io mi sentivo piccola.

 

Non riesco a parlare, è come aver preso un pugno nello stomaco. Nessuno mai aveva riservato per me parole simili. Sentire Chiara parlare in quel modo è devastante, ma allo stesso tempo mi fa rivalutare l’opinione che avevo di me e quella che mi ero fatta di lei.

 

.             –Ma se provi tutto questo per me, perché stanotte ti sei comportata in quel modo?

 

-Per rabbia, per il senso di inadeguatezza che ormai da mesi mi logora dentro. Ma non ti sei accorta che da qualche tempo non riesco più nemmeno a guardarti negli occhi? Mi basta sentire la tua voce e ho il cuore in gola. Dove avrei trovato il coraggio per dirti che ti ?..

 

Chiara ha la voce che trema, abbassa il capo e fa una lunga pausa. Io arrossisco, sono compiaciuta. Ho sempre stimato la mia amica. Lei non lo sa ma io l’ho sempre considerata una persona forte, sicura di sé. Un esempio da seguire. Saperla innamorata non mi lascia per nulla indifferente.

 

.             –Quindi non ti è piaciuto quello che hai fatto?

 

-Si che mi è piaciuto. E’ solo che mi sento come se ti avessi violata.

 

.             –Beh in realtà è proprio quello che hai fatto

 

A un tratto inizia a mordersi le labbra e si fa ancora più piccola…

 

-ma quando sei tornata in te, perché non mi hai fermata?

 

.             –Perché ero disorientata, non capivo più niente, eri un diavolo ed io… ero tua

 

Mi avvicino a Chiara, le stampo un bacio affondando tutto il muso su quella sua guancia morbida e calda, poi l’abbraccio fortissimo, stringendola e accarezzandola sulla schiena.

Cattura

 

Le prendo il viso tra le mani, le sorrido, lei contraccambia

 

.             –Ti va se mangiamo insieme stasera?

 

Chiara annuisce, i suoi occhi si illuminano di una luce indescrivibile.

 

.             –Lo prendo come un si? Cucina cinese? Dai, alle 20.30 al ristorante cinese all’angolo.

Annunci

Un pensiero su “La confessione II parte

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...