La luce entra dalla finestra, insieme ai rumori del traffico e al cinguettio degli uccellini. Mi giro un po’ nel letto. Sono stanchissima. Ho come una specie di vuoto di memoria. Comunissima e momentanea amnesia post sbronza. Mi giro ancora nel letto per liberarmi dal torpore mattutino, e tempo pochi minuti, i ricordi cominciano ad […]

via Effetti collaterali — Quello che non sai di lei ‘diario di una debole’

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...